Ristrutturazione Facciata con Pitture Silossaniche

 

 

Il fenomeno di cavillature e fessurazioni sulle superfici delle pareti (soprattutto esterne) è un problema molto comune nella maggior parte degli edifici. Il degrado di una facciata esterna è solitamente generata dalla naturale e prolungata esposizione a intemperie e altre condizioni avverse. Un altro motivo che può condurre a un tale inconveniente è poi sicuramente l’utilizzo di calcestruzzi e intonaci dallo scarso apporto protettivo.

Come ristrutturare le pareti che presentano cavillature e fessurazioni su tutta la facciata

Per risolvere il problema e ripristinare dunque le pareti danneggiate da più increspamenti e cavillature è opportuno un adeguato processo di ristrutturazione della facciata, molto tecnico e accurato, che predilige l’utilizzo di pitture silossaniche, il prodotto più indicato negli interventi di questo tipo.

La soluzione proposta da Edilcastel, già eseguita in numerosi progetti, prevede le seguenti fasi:

  1. Iniziale raschiatura della pittura in fase di distacco
  2. Una mano di consolidante per intonaci
  3. Successiva stesura di una rete lungo la superficie da ripristinare
  4. Copertura della rete con un rasante universale idrofugo, ad altissima adesione e dal prolungato effetto coprente.
  5. Due o tre passate per assicurarsi l’arricciatura finale del rasante
  6. Successiva applicazione di pittura silossanica Alphaloxan Farbe, una tipologia di idropittura acril-silossanica opaca a base farina di quarzo, dall’ottima qualità e ideale per lavori di ripristino su muri esterno.

Un tale intervento eviterà il ripetersi del fenomeno delle cavillature sulla superficie della parete. Il prodotto in questione presenta poi per una composizione a base di resina acrilica e silossanica in dispersione acquosa, farina di quarzo e pigmenti solidi alla luce ed agli alcali.

Le principali proprietà che contraddistinguono le pitture silossaniche sono:

  • elevata permeabilità al vapore;
  • impermeabilità all’acqua;
  • aspetto opaco;
  • buona protezione contro la crescita di funghi ed alghe;
  • buona durata nel tempo;
  • natura non filmogena.

Le pitture silossaniche sono dunque ideali per interventi di ristrutturazione della facciata di pareti esterne. Prevengono l’ossidazione degli intonaci e garantiscono un’eccezionale tenuta contro intemperie e fenomeni atmosferici da sempre dannosi.